e-mail: traduzioni@bttranslations.com
e-mail: traduzioni@bttranslations.com   |   Telefono: +39 338 4481334

Traduzioni giurate

Traduzioni Giurate

Richiesta preventivo – Traduzioni Giurate
Lingua di partenza
Lingua di arrivo
Tipo di traduzione (tecnico, legale, commerciale)
Dimensione del testo (15400 parole, 105 pagine, 26000 caratteri)
Data di consegna (22 agosto, 01/09/2014, prima possibile)

 

Nome dell’azienda
Indirizzo e-mail
Telefono
Per consentirci un’offerta forfettaria finale relativa ad un progetto di traduzione dovete inviarci i testi originali completi o la struttura completa del sito.

Asseverazioni

Le traduzioni giurate (o asseverazioni) sono traduzioni che vengono rese ufficiali attraverso un giuramento fatto al tribunale o dal giudice di pace o da un notaio.

Ovviamente il servizio di asseverazione ed eventuale legalizzazione dei documenti tradotti ha un costo supplementare rispetto alla semplice traduzione.

Dopo aver tradotto accuratamente il documento, questo viene portato in tribunale per l’asseverazione che si applica di solito a documenti quali documenti d’identità; certificati anagrafici, attestati e titoli di studio; certificati di matrimonio o di divorzi, libretto di circolazione e patente di guida; certificati penali, sentenze, ricorsi giudiziari, etc …

Tramite l’asseverazione il traduttore presta giuramento, testimoniando di essersi attenuto al contenuto originale e di aver tradotto senza secondi fini, omissioni, né vizi di forma. Viene compilato un verbale chiamato Verbale di giuramento di traduzione. in cui è riportato il suo giuramento di aver “BENE E FEDELMENTE ADEMPIUTO ALL’INCARICO AFFIDATOGLI, AL SOLO SCOPO DI FAR CONOSCERE LA VERITA”.

La sottoscrizione del verbale comporta per il traduttore l’assunzione ufficiale della responsabilità civile e penale relativamente alla traduzione.

Si ricorda che per questo servizio oltre al prezzo di asseverazione vero e proprio che è intorno ai € 150,00 è prevista  anche una marca da bollo da € 16 ogni 4 pagine, che deve essere pagata dal cliente.

Legalizzazione (apostille)

La legalizzazione può essere richiesta per le traduzioni giurate destinate all’estero e attesta non solo la qualità legale del Pubblico Ufficiale (Cancelliere) che ha apposto la firma sul verbale di giuramento, ma anche l’autenticità della stessa firma.

La Procura provvede, per delega del Ministro degli Affari Esteri, alla “legalizzazione” delle firme tramite l’apposizione dell’apostilla, per i Paesi che hanno aderito alla Convenzione dell’Aia del 5 ottobre 1961, o l’apposizione del timbro Ufficio Legalizzazioni per gli altri Paesi.

Per ottenere un preventivo è sufficiente inviarci via e-mail a traduzioni@bttranslations.com  una scansione dei documenti.